Laboratorio di autonomia

Laboratorio di autonomia

Nella strutturazione di tale laboratorio ci si è chiesto quali fossero le competenze minime essenziali per questi ragazzi per cavarsela in contesti non “protetti”.
Si tratta ovviamente di abilità che riguardano il nostro modo di “esserci” e, dunque, al di là degli specifici momenti dedicati ad esse, ogni occasione in ogni momento della giornata viene poi colta per “educare” ad esse.
Gli obbiettivi su cui ci si concentra sono:

  • Comunicazione: saper chiedere, saper dare i propri dati.
  • Orientamento: leggere e seguire indicazioni stradali, saper individuare punti di riferimento, riconoscere fermate di autobus…
  • Comportamento stradale: attraversamento semafori.
  • Uso del denaro: acquisizione del valore del denaro, riconoscimento, conteggio, corrispondenza prezzo denaro, resto.
  • Uso dei servizi: supermercati, corrispondenza esigenza prodotto – negozio, bar cinema, uffici postali…

Un’attenzione particolare è stata data e intendiamo riproporre alla cura dell’igiene personale nella consapevolezza che la cura del proprio corpo è strumento per imparare a conoscerci, ad accettarci e a volerci bene e che un aspetto curato è mezzo necessario per una più facile integrazione. Nello svolgimento di tale attività ci si è avvalsi dell’opportunità offerta dall’associazione di usufruire di altre sedi operative che hanno permesso di poter svolgere separatamente attività con i maschi e attività con le femmine quale possibilità ulteriore per lavorare sull’identità di genere e rinforzare un’identità sessuale spesso appiattita dall’handicap.

Ti piacciono le nostre iniziative? Condividile con i tuoi amici!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest